SAN VALENTINO: CUORI DI PASTA FROLLA E CREMA PASTICCERA

CUORI DI PASTA FROLLA

I cuori di pasta frolla, sono dei dolcini morbidi, profumati e dal sapore delicato.

Adatti ad una serata romantica o, semplicemente, per una dimostrazione di affetto, in amicizia.

Sono composti da tre cuoricini che ne formano uno solo. Di conseguenza, gli ingredienti vanno personalizzati. Con le dosi, che vado ad elencare, possono essere ricavati 24 cuoricini di grandezza media che andranno a comporre 8 cuori farciti. Per velocizzare i tempi, ho fatto la pasta frolla all’olio. E’ maneggevole e non ha bisogno dei tempi di riposo in frigo, come è d’obbligo fare con la pasta frolla tradizionale. Molto semplici da realizzare e di aspetto molto gradevole,

INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA:

300 gr Farina 00

2 Uova intere

100 gr Zucchero semolato

80 ml Olio di semi

1 Bustina di Vanillina

1/2 Bustina di lievito per dolci

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA:

4 Tuorli

500 ml Latte

20 gr Amido di mais

20 gr Farina 00

100 gr Zucchero semolato

1 Bustina di vanillina

PREPARAZIONE PASTA FROLLA:

Versiamo, in una ciotola capiente, le uova lo zucchero e l’olio di semi. Mescoliamo per bene, facendo sciogliere la maggior parte dello zucchero. Uniamo la vanillina, il lievito e, poco per volta, la farina.

             

Mescoliamo fino a quando il composto diventa più compatto. Poi, trasferiamolo su un piano da lavoro ed impastiamo fino a rendere il composto un panetto liscio e morbido.

Stendiamo la pasta frolla, con un matterello. Portiamola ad uno spessore di circa 2 mm e, con lo stampino a cuore, formiamo tanti cuoricini. Adagiamoli su una teglia rivestita di carta forno.

 

              

Inforniamo a 180° in forno statico, preriscaldato, per circa 15 minuti.

Nel frattempo prepariamo la crema.

Scaldiamo il latte, fino a renderlo bollente. Teniamolo da parte. Rompiamo le uova e separiamo il tuorlo dagli albumi.

Lavoriamo i tuorli con lo zucchero, in una ciotola, fino a farli diventare chiari e spumosi.

     

Incorporiamo bene, poco per volta l’amido di mais e la farina. poi versiamo il latte a filo.

Trasferiamo in un pentolino e facciamo addensare a fuoco lento, avendo cura di rimestare, continuamente, al centro ed intorno al fondo della pentola. Appena inizia ad addensare in modo evidente, spegniamo il fuoco e continuiamo a mescolare fino a rendere la crema liscia ed omogenea. Se dovessero formarsi dei grumi (mi auguro di no) non disperiamo: con un frullatore ad immersione, riusciremo a salvare la crema!

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è CREMA-PASTICCERA-AL-LIMONCELLO.jpg

Lasciamo raffreddare spolverizzando la superficie con un po’ di zucchero semolato. Questo, impedirà la formazione della pellicina.

Una volta intiepidita, trasferiamo la crema in una tasca da pasticciere, con la punta a stella.

Formiamo tanti ciuffetti, su tutta la superficie del primo e del secondo cuoricino.

     

 

Mettiamoli uno sull’altro. Sul terzo cuoricino, spolverizziamo dello zucchero a velo.

Io, avevo un po’ di colorante per alimenti, rosso, che mi ha permesso di colorare la crema avanzata e di formare dei riccioli, per decoro.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è CUORI-DI-PASTA-FROLLA.jpg

SAN VALENTINO: CUORI DI PASTA FROLLA E CREMA PASTICCERAultima modifica: 2020-02-14T16:56:52+01:00da prontintavola
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.