RAVIOLI RICOTTA PROVOLA E SALAME

RAVIOLI 1

Ecco un classico della domenica: i ravioli.

La domenica, si sa, è il giorno dedicato alla famiglia, alle cose buone, agli hobby all’aria aperta, alle gite fuori porta, ma è anche il giorno in cui si dedica più tempo alla cucina.

Fare la pasta all’uovo, è un modo di dire alla famiglia: Vi voglio bene. Soprattutto con i ravioli!

Ci vuole un po’ più di tempo ma vuoi mettere la soddisfazione?

In questa ricetta il ripieno è fatto con ricotta, provola e salame Napoli.

Al gusto, hanno quella nota affumicata che li rendono appetitosi.

Si prestano ad essere conditi con vari sughi, tra cui una semplice salsa di pomodoro e basilico, un sugo al ragù di carne, oppure con un sugo ai funghi porcini.

INGREDIENTI PER CIRCA 40 RAVIOLI

250 gr Farina 00

2 Uova grandi

1 Pizzico di sale

PER IL RIPIENO:

350 gr Ricotta vaccina

80 gr Grana o Parmigiano grattugiato

1 Pizzico di pepe nero macinato

1 Uovo

100 gr Provola affumicata

50 gr Salame Napoli

PREPARAZIONE:

Su un piano da lavoro distribuiamo la farina a fontana. Mettiamo al centro le uova ed il pizzico di sale ed iniziamo a sbatterle, con una forchetta, facendo, man mano, incorporare la farina. Quando diventa impossibile continuare con la forchetta, proseguiamo impastando e formiamo un panetto sodo.

RAVIOLI 10                    RAVIOLI 9

RAVIOLI 8                RAVIOLI 7

Avvolgiamolo in pellicola e lasciamolo riposare per una mezz’ora.

Mentre il panetto riposa, prepariamo il ripieno.

In un piatto o una ciotola, mettiamo la ricotta, l’ uovo, il pepe ed il formaggio grattugiato ed incorporiamo per bene.

Tagliamo a cubetti la provola e a pezzetti il salame. Non aggiungiamo sale, perché il ripieno è già sapido

RAVIOLI 6                           RAVIOLI 5

Riprendiamo il nostro panetto e, staccando 1/4 dell’impasto, schiacciamolo un po’ con le mani e passiamolo nella macchina per pasta, partendo dal numero più alto e finendo al n. 3

RAVIOLI 4

Oppure, se si ha tempo, si può tirare la sfoglia con il matterello fino a farlo diventare semi- trasparente

20190610_211431

A questo punto, con un cucchiaino da caffè, prendiamo il composto e distribuiamolo per la lunghezza della sfoglia,  distanziandolo di circa 2 cm, l’uno dall’altro.

RAVIOLI 3                RAVIOLI 2

Bagniamo con un pennellino, la sfoglia interna, vicino al composto e chiudiamo. Esercitiamo una leggera pressione, tutt’intorno per fare aderire la sfoglia e per far uscire eventuale aria.

Formiamo il raviolo con uno stampo, della forma che desideriamo.

RAVIOLI 1

Cuociamo in acqua abbondante, salata, fino a quando non verranno a galla.

 

 

 

 

RAVIOLI RICOTTA PROVOLA E SALAMEultima modifica: 2019-11-20T12:38:33+01:00da prontintavola
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.