PAN BRIOCHE DOLCE

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è PAN-BRIOCHE-A-FETTE.jpg

Il pan brioche, è un lievitato, soffice ed alto. Leggermente dolce. Ideale per una colazione sana o per una merenda.

E’ profumato e leggero. Semplice e veloce da realizzare.

Io l’ho impastato prima di andare al lavoro (mi ci sono voluti 15 minuti) e l’ho infornato ad ora di pranzo. E’ venuto benissimo!!!

Spalmerò sulle sue fette, marmellata o crema alle nocciole. Una vera delizia!

INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA PLUMCAKE:

250 gr Farina 00

250 gr Farina Manitoba

2 Uova

200 ml Latte

80 gr Zucchero semolato

50 gr Burro morbido

1 Bustina di vanillina

1 Bustina lievito di birra disidratato

1 Pizzico di sale fino

PREPARAZIONE:

In una ciotola capiente mettiamo le farine, lo zucchero, il lievito e la vanillina.

Versiamo, poco per volta il latte tiepido e mescoliamo continuamente.

Uniamo le uova, il sale ed il burro morbido o fuso (tiepido) e continuiamo a mescolare per almeno 10 minuti.

IMPASTO PAN BRIOCHE                  PAN BRIOCHE IMPASTO

L’impasto risulterà appiccicoso e di consistenza molto morbida ed elastica. Io l’ho lasciato così, senza aggiungere altra farina, poichè non era mia intenzione lavorarlo con le mani.

Dopo averlo lavorato, versiamo il composto nello stampo, precedentemente unto col burro e spolverizzato con la farina (il mio è antiaderente, quindi non l’ho fatto).

PAN BRIOCHE CRUDO                  PAN BRIOCHE IN FORNO

Lasciamolo lievitare almeno 2 ore (il mio è straripato), poi inforniamo a 170° per circa 40 minuti. Se dopo 30 Minuti, la superficie, risulterà sufficientemente scura, copriamo con carta di alluminio e proseguiamo la cottura. Prima di sfornare, facciamo la prova stecchino, infilzandolo al centro. Dovrà risultare asciutto.

PAN BRIOCHE COTTO NELLO STAMPO 1                 PAN BRIOCHE INTERO COTTO

 

Sforniamo, lasciamo raffreddare e trasferiamolo su un piatto da portata.

 

PAN BRIOCHE DOLCEultima modifica: 2020-02-05T15:44:39+01:00da prontintavola
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.