TARALLINI AL FINOCCHIETTO

TARALLINI

Questi sfiziosissimi tarallini, sono ottimi stuzzichini per un aperitivo o per uno snack abbinato ad un buon bicchiere di vino.

Semplicissimi da realizzare, l’impasto può essere arricchito da spezie o può essere lasciato semplice.

Nel mio impasto, ho aggiunto dei semi di finocchi. Ne amo molto il gusto.

INGREDIENTI PEE CIRCA 70 TARALLINI

500 gr Farina 00

140 ml Olio Extravergine di oliva

200 ml Vino bianco secco

1 Cucchiaino di sale

1 Cucchiaio semi di finocchi

PREPARAZIONE:

Versiamo in una ciotola la farina, il sale e l’olio.

Mescoliamo fino ad assorbimento dell’olio. Uniamo il vino bianco ed i semi di finocchio. Lavoriamo con un cucchiaio fino a quando il composto non risulterà più compatto.

Trasferiamo il composto su un piano da lavoro, spolverizzato con la farina, ed impastiamo fino ad ottenere un panetto liscio. Lasciamo riposare per circa 30 minuti, avvolto in pellicola.

Trascorso questo tempo, stendiamo poco per volta, l’impasto, formando dei serpentelli dello spessore di circa un cm. Realizziamo i tarallini, a cui daremo la forma di zeppoline, e mettiamoli su un foglio di carta forno.

Nel frattempo, poniamo sul fuoco un pentolino con acqua. Portiamo a bollore ed immergiamovi i tarallini, pochi per volta. Una specie di pre-cottura, utile per rendere i tarallini friabili

Appena salgono a galla, togliamoli con l’aiuto di una schiumarola ed adagiamoli, in modo ordinato, su una teglia da forno, rivestita di carta forno.

Quando tutti i tarallini saranno stati precotti, inforniamo per circa 30 minuti a 200°

Lasciamo raffreddare, prima di consumare

TARALLINI AL FINOCCHIETTOultima modifica: 2020-05-20T16:49:55+02:00da prontintavola
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.