PAN BRIOCHE VANIGLIA E CACAO

PAN BRIOCHE VANIGLIA

Il ruolo della prima colazione, è molto importante. Essa fornisce le energie necessarie per affrontare l’inizio della giornata.

Inoltre, una buona colazione, ci aiuta a non arrivare al pranzo affamati e, di conseguenza, a non eccedere nei cibi.

Come ho sempre detto, prediligo i dolci casalinghi. Difficilmente acquisto quelli industriali, non perché ne discuto la qualità, anzi, moltissime industrie hanno ottimi prodotti, ma, secondo me, prepararli in casa, ci permette di dosare zuccheri e grassi, secondo nostro gusto ed esigenze.

Un pan brioche, come questo, ad esempio, è gustoso e genuino. E’ fatto di ingredienti semplici, alla portata di tutte le tasche ed è adatto sia alla colazione, sia allo spuntino.

INGREDIENTI:

250 gr Farina Manitoba

250 gr Farina 00

2 Uova

200 ml Latte

120 gr Zucchero

1 Fiala di Aroma Vanillina

5 gr Lievito di birra secco, oppure 10 gr Lievito di birra fresco

80 gr Burro morbido

2 Cucchiai Cacao amaro in polvere

PROCEDIMENTO:

Mettiamo, in una ciotola capiente, le farine, lo zucchero ed il lievito secco o fresco.

In caso di lievito fresco, sciogliamolo in una parte del latte tiepido che ci occorre..

Mescoliamo e, poi, versiamo tutto il latte tiepido, incorporandolo alle farine. Aggiungiamo le uova e procediamo allo stesso modo.

Uniamo, poco per volta, il burro morbido e lavoriamo fino a completo assorbimento.

IMPASTO-PAN-BRIOCHE-4-rotated             PAN-BRIOCHE-IMPASTO

Dovremmo ottenere un composto, un po’ appiccicoso ma abbastanza sodo. Se così non fosse, aggiungiamo un altro poco di farina.

Dividiamolo in due parti uguali.

Nel primo, aggiungiamo l’ aroma di vaniglia e lo lavoriamo ancora qualche minuto. Quando la vaniglia sarà stata assorbita dal composto, lasciamolo lievitare in ciotola, per circa un’ora coperto da un canovaccio.

Nel secondo, aggiungiamo il cacao e mescoliamo fino a completo assorbimento.

Lasciamo anch’esso a lievitare in ciotola, per un’ora, coperto da un canovaccio.

Trascorso questo tempo, trasferiamoli su un piano da lavoro, spolverizzato ben bene con la farina. L’impasto sarà appiccicoso ma, riusciremo a stenderlo. Ricompattiamolo con un po’ di farina, ed iniziamo con tocchi leggeri, a stendere un rettangolo, man mano che l’impasto (ed il piano da lavoro) lo richiede, spolverizziamo con la farina e tiriamo con il matterello. Se necessario, ripetiamo più di una volta, fino ad ottenere il rettangolo, che dovrà avere la larghezza pari o di poco inferiore, alla lunghezza dello stampo da plumcake.

PAN BRIOCHE SFOGLIA BN                 PAN BRIOCHE SFOGLIA N

Spennelliamo, con del latte, la superficie del rettangolo alla vaniglia e sovrapponiamo quello al cacao, cercando di far combaciare i lati. Esercitiamo un po’ di pressione con il matterello, così da fare “incollare” le due parti.

Spennelliamo, con il latte, anche la superficie dell’impasto al cacao ed arrotoliamo dalla parte più corta. Poniamo nello stampo, precedentemente imburrato e lasciamo lievitare per almeno 3 ore, coperto da un canovaccio.

Trascorso questo tempo, preriscaldiamo il forno, a 200° ed inforniamo, alla stessa temperatura, per circa 30 minuti.

Sforniamo e lasciamo raffreddare.

 

PAN BRIOCHE VANIGLIA E CACAOultima modifica: 2020-10-08T16:01:56+02:00da prontintavola
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.